FameLab 2013: ultimi giorni per iscriversi al talent show della scienza!

Pocket News
Parte da Trieste il 1° marzo il talent show per giovani scienziati

TRIESTE - Si può spiegare la scienza in 3 minuti? È possibile che il pane quotidiano di ricercatori, studenti e scienziati possa arrivare al cuore del grande pubblico? Sì, se a presentare anche gli argomenti più complessi ci pensa un talent show.

Una specie di X Factor per scienziati in cui i concorrenti avranno tre minuti per raccontare fatti o fenomeni scientifici in forma di storie avvincenti. Si chiama Famelab ed è un modo per la scienza di sperimentare altri linguaggi, più diretti ed empatici, per raccontarsi; uno strumento che ha l’obiettivo di avviare processi virtuosi nelle comunità di giovani ricercatori, trasformando argomenti complessi in immagini suggestive, senza impoverirli, trovando, con l’affabulazione, il modo di stimolare l’interesse nel grande pubblico.

È stata presentata ieri, 20 febbraio, a Roma la seconda edizione italiana di FameLab, la sfida di talento per scienziati nata in Inghilterra all’interno del Festival della scienza di Cheltenham nel 2005, che vedrà misurarsi nel prossimo mese anche i ricercatori italiani a suon di parole, fino all'elezione del campione nazionale, che dal 4 al 6 giugno volerà nel Regno Unito per competere nella finale internazionale.
Sette le città designate a selezionare gli aspiranti comunicatori scientifici: Ancona, Bologna, Genova, Perugia , Roma, Trento e Trieste.

La prima tappa nazionale sarà proprio quella organizzata a Trieste da Immaginario Scientifico e Università di Trieste: l'appuntamento è per venerdì 1° marzo al Teatro Miela, quando giovani scienziati, ricercatori e studenti universitari, racconteranno davanti ad una platea di studenti e curiosi, un po’ della scienza con la quale hanno a che fare ogni giorno.
Rapidità, leggerezza ed efficacia saranno le parole d'ordine dei concorrenti che avranno a disposizione un tempo davvero molto limitato per coinvolgere il pubblico, inoltre non potranno usare né immagini né strumenti scientifici, ma soltanto le parole e semplici oggetti con i quali tradurre e illustrare idee e concetti.

In seguito, come in ogni talent show che si rispetti, una giuria di esperti comunicatori e scienziati decreterà i due concorrenti migliori che partecipano alla FameLab Masterclass di aprile, per prepararsi alla finale nazionale del 3 maggio a Perugia. Il nuovo campione italiano volerà a Cheltenham (UK) dal 4 al 6 giugno per sfidare altri 24 campioni di altrettanti paesi.
 
Alla gara del 1° marzo potranno assistere tutti i cittadini curiosi ma anche le classi degli istituti superiori (per le scuole prenotazione obbligatoria al n. 040 2248035).
 
Le iscrizioni dei concorrenti, che devono avere tra i 18 e i 40 anni, si sono concluse il 21 febbraio, ma per agevolare i ricercatori distratti saranno valutate le candidature che perverranno entro il 25 febbraio (il modulo di iscrizione e tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.famelab-italy.it).