La cultura della società greco-romana in un incontro con Cédric Brélaz a Trento

Pocket News

TRENTO - Mercoledì 27 marzo Cédric Brélaz dell'Università di Strasburgo, terrà una conferenza dal titolo Cultura militare e identità collettive nelle città greche sotto l'Impero romano.

L'incontro avverrà, alle ore 16:00,  presso l'Aula 225 del Dipartimento di Lettere e Filosofia dell'Università di Trento.

La guerra, oltre a caratterizzare in maniera pervasiva la società greco-romana, ne determinava la memoria e l'identità. La guerra era cioè, per gli antichi, un elemento cruciale attorno al quale elaborare valori e simboli condivisi, costruire forme di auto-rappresentazione collettive e cementare un'identità comune.

Anche utilizzando i nuovi strumenti ora a disposizione degli storici, Cédric Brélaz renderà ragione di tale affermazione attraverso l'esempio delle città greche in età imperiale: sottomesse al potere romano, di fatto demilitarizzate, esse continuarono tuttavia a produrre una 'cultura militare', costituita da rappresentazioni mentali (discorsi, idee, simboli, immagini) e pratiche collettive (istituzioni, rituali, feste commemorative) e, grazie a tale cultura militare, poterono esprimere e preservare la propria identità.
 
La conferenza di Brélaz, che sarà in lingua italiana, fa parte del Seminario permanente di Storia antica (responsabile scientifico Maurizio Giangiulio; coordinamento Elena Franchi e Giorgia Proietti) organizzato dal Dipartimento di Lettere e Filosofia e dalla Scuola di Dottorato in Studi Umanistici dell'Università di Trento per percorrere - insieme a studenti, studiosi, insegnanti e docenti - nuovi approcci interdisciplinari alla storia antica. Gli incontri del Seminario permanente di Storia antica sono validi ai fini dell'aggiornamento dei docenti della Provincia di Trento.

Info: http://www.unitn.it/lettere/evento/28491/cultura-militare-e-identita-collettive-nelle-citta-greche-sotto-l-impero-romano