Lingua e identità nazionale: Pier Vincenzo Mengaldo all'Università di Verona

Uni VR
Filologo, critico letterario e storico della lingua italiana

 VERONA - Com’è cambiata la lingua italiana dall’Unità d’Italia a oggi? Cadenze, accenti e dialetti sono sempre stati e sono tuttora innumerevoli.

I docenti di Linguistica italiana del dipartimento di Filologia hanno organizzato una lezione con  Pier Vincenzo Mengaldo, ordinario di Storia della lingua italiana dell'Università degli studi di Padova, dal titolo "Lingua e identità nazionale in Italia". L’incontro, proposto in occasione del 150esimo anniversario dell'unità d'Italia, si svolgerà mercoledì 4 maggio alle 10 nell’aula magna del polo Zanotto.

Pier Vincenzo Mengaldo. Filologo, critico letterario e storico della lingua italiana, Mengaldo ha insegnato Storia della lingua italiana all'Università degli studi di Padova fino al 2009. Per diversi anni ha tenuto dei corsi anche all'estero e in particolare alla Sorbonne di Parigi, alla Brown University di Providence negli Stati Uniti e all'Università di Basilea. Nel 1987 l'Università di Chicago gli ha conferito una laurea honoris causa. Socio dell'Accademia della Crusca, è direttore della rivista “Stilistica e metrica italiana” e condirettore di “Lingua e stile”. Tra le sue principali pubblicazioni ricordiamo “Linguistica e retorica di Dante”, l'edizione critica e commentata del “De vulgari eloquentia” e “Gli incanti della vita. Studi su poeti italiani del Settecento”.