Papiri e archeologia all'Università di Trieste

Uni TS
Una conferenza organizzata dal Centro Papirologico

 TRIESTE - Giovedì 26 maggio 2011, alle ore 18, nell'Aula Marcello Gigante del Dipartimento di Storia e Culture dall’Antichità al Mondo Contemporaneo, Via del Lazzaretto Vecchio, 6, I piano, il professor Rosario Pintaudi, dell’Università degli Studi di Messina, terrà un conferenza dal titolo “Papiri e Archeologia”.

La conferenza è organizzata dal Centro Papirologico “Medea Norsa” in collaborazione con il Centro Egittologico “Claudia Dolzani”.

Rosario Pintaudi insegna Papirologia all’Università di Messina, è conservatore dei papiri della Biblioteca Medicea Laurenziana a Firenze, ha fondato e dirige la collana di studi e testi “Papyrologica Florentina” , ed è il responsabile della Collezione dei Papiri Greci Wessely di Praga. Ha redatto il Catalogo dei Papiri Greci della Biblioteca Apostolica Vaticana, curandone il restauro, ed è General Editor dei papiri della collezione Martin Schøyen di Oslo. Dirige le riviste papirologiche italiane “Aegyptus” e “Analecta Papyrologica”, è membro della redazione della rivista “Eirene” di Praga e dell’Accademia delle Scienze della Repubblica Ceca. Dirige gli scavi italiani dell’Istituto Papirologico “G. Vitelli” a El Sheikh ’Abadah (Antinoupolis- Egitto) ed è condirettore, insieme alla professoressa Edda Bresciani dell’Università di Pisa, delle Missioni di Scavo a Medinet Madi (Narmuthis- Fayum – Egitto). Ha scritto centinaia di articoli su riviste specializzate in Papirologia e monografie di rilevante interesse internazionale. Rosario Pintaudi è Presidente onorario del Centro Papirologico “Medea Norsa” del Dipartimento di Storia e Culture dall’Antichità al Mondo Contemporaneo.

 

Per informazioni: Silvia Strassi, Ricercatore di Papirologia

Centro Papirologico "Medea Norsa"http://mnorsa.altervista.org

Dipartimento di Storia e Culture Dall’Antichità al Mondo Contemporaneo, Università di Trieste

Via del Lazzaretto Vecchio 6, I-34123 Trieste

Studio 407; tel.: 040 558 2844; fax: 040 558 2814