Tecnologie verdi: all'Università di Udine un impianto pilota di estrazione con fluidi in fase supercritica

Rassegne

UDINE – L’Università di Udine sarà uno dei pochi atenei italiani a dotarsi di un impianto pilota di estrazione con fluidi in fase supercritica, in grado di estrarre sostanze naturali di interesse alimentare, farmaceutico e cosmetico applicando una tecnologia eco-compatibile e a basso impatto ambientale.

L’impianto, che sarà utilizzato dall’ateneo per l’attività di ricerca e messo a disposizione del sistema imprenditoriale locale, sarà inaugurato venerdì 22 febbraio alle 10 presso il Dipartimento di scienze degli alimenti, in via Sondrio 2/A a Udine.

Porteranno i saluti il rettore, Cristiana Compagno, e il direttore del Dipartimento, Lanfranco Conte. Carla Da Porto, coordinatrice delle attività di ricerca connesse all’impianto pilota, illustrerà le Applicazioni dell’estrazione con fluidi supercritici nel settore della nutraceutica. Seguiranno visita dell’impianto e rinfresco.