Universiade Trentino 2013: volontari cercasi per l'area stampa e per il supporto delegazioni

Pocket News

TRENTO - Conosci almeno una lingua straniera? Sai muoverti sul territorio e usare i social network? Conosci gli sport invernali? Ti piace metterti in gioco e sei una persona sveglia e dinamica? Lo staff dell'Universiade Trentino 2013 sta cercando persone come te da impiegare come volontari per le attività di supporto e accompagnamento delle delegazioni internazionali e per l'area stampa/press relations in vista del grande evento che il Trentino ospiterà dall'11 al 21 dicembre.

Il ruolo svolto dai volontari in questi due importanti settori dell'organizzazione sarà illustrato agli studenti e ai cittadini interessati nel corso di una serata informativa, che si terrà martedì prossimo, 19 marzo, alle 18 nell'Aula Kessler del Dipartimento di Sociologia e Ricerca sociale dell'Università di Trento (via Verdi, 26).
All'incontro interverranno Sergio Anesi, presidente del Comitato Organizzatore Trentino 2013 e membro della giunta nazionale del CONI; Paolo Bouquet, delegato del rettore per lo sport e vice-presidente del Comitato Organizzatore Trentino 2013; Antonella Bellutti, responsabile del Programma Volontari, Trentino 2013; Francesca Menna, responsabile del dipartimento internazionale del Comitato Organizzatore e Diego Decarli, giornalista sportivo. La serata si concluderà con un "Soft happy hour", aperitivo "salute" offerto da Melinda.
Per informazioni sulla serata: http://www.universiadetrentino.org/serata-volontari-19marzo

Proseguono intanto anche le attività di promozione per tutte le altre figure di volontario ricercate per l'Universiade. Anche domani, sabato 16 marzo, e per tutti i sabati pomeriggio fino a metà maggio sarà allestito un gazebo informativo nel centro storico di Trento, in largo Carducci/angolo via del Simonino. L'apertura è prevista dalle 15.30 alle 18.30.
Per partecipare all'Universiade come volontari non sono necessarie abilità particolari, anche se sono richieste competenze specifiche nei settori che hanno maggiore responsabilità. Nella fase di adesione e selezione saranno chieste ai volontari informazioni su eventuali competenze linguistiche, sportive, mediche, di guida o di primo soccorso in loro possesso, così come eventuali esperienze pregresse nel volontariato.

Cosa faranno i volontari dell'Universiade Trentino 2013?

Tanti e molto vari tra loro gli ambiti in cui i volontari potranno essere d'aiuto. In base alle loro competenze, alle attitudini e alla disponibilità, potranno trovare collocazione nel settore trasporti (autisti, assistenti ai parcheggi, all'organizzazione delle navette, all'organizzazione di arrivi e partenze e carico dei veicoli); nei servizi medici (assistenti al medico principale, coordinatori dello staff medico o responsabili dei "servizi ambulanza"); nelle attività di controllo doping (per le procedure di selezione dei campioni, nella supervisione di attrezzature, nell'accompagnamento degli atleti, nel trasporto e nella pulizia della Stazione di controllo); nelle attività di supporto agli arrivi e alle partenze ospiti e atleti; nell'accompagnamento delle varie delegazioni; negli aspetti tecnologici (servizi di call center, cronometraggio, distribuzione dei materiali relativi ai risultati di gara, gestione delle stazioni radio portatili); nel rispetto del cerimoniale e del protocollo (supporto alle cerimonie e alla gestione delle bandiere); nelle relazioni con i media; nelle fasi amministrative e di accreditamento di staff e volontari; nella gestione dei servizi logistici e nel supporto al catering (reception, distribuzione pasti, manutenzione e assistenza negli alloggi); nel supporto agli eventi (controllo dei biglietti, stand informativi); nelle attività sportive (sostegno agli atleti e agli ufficiali di gara, preparazione e manutenzione delle aree di gara) e nei servizi di traduzione e interpretariato.

Varia anche la tipologia di impegno, a seconda della disponibilità: da subito e per tutto il 2013; da settembre 2013 e durante l'evento oppure soltanto durante l'evento. La prima fase di raccolta delle adesioni si concluderà verso giugno. Molti dei volontari, infatti, dovranno essere formati per svolgere le mansioni a loro assegnate o, comunque, dovranno avere una preparazione di base sull'evento, che sarà curata dall'organizzazione.
Per informazioni sul programma volontari e per adesioni il riferimento è online, al sito dell'Universiade: www.universiadetrentino.org