Vergine Madre venerdì 9 marzo al Teatro Pascutto di San Stino di Livenza

Foyer

San Stino di Livenza (VE). – Si avvia alla conclusione la stagione teatrale 2006/2007 del Cinema Teatro 21.00) Romano Pascutto di San Stino. Il penultimo appuntamento è atteso per venerdì 9 marzo quando andrà in scena Vergine Madre: canti, commenti e racconti di un’anima in cerca di salvezza, progetto teatrale di Lucilla Piagnoni.

La Piagnoni presenterà al gentile pubblico sei canti della Divina Commedia di Dante Alighieri, probabilmente i più noti. Sei canti che rappresentano sei tappe di un pellegrinaggio nel mezzo del cammin di nostra vita: Il viaggio (Il primo canto dell’Inferno), La Donna (Francesca, il V canto), L’Uomo (Ulisse, il XXVI), Il Padre (Ugolino, il XXXIII), La Bambina (Piccarda, il III del Paradiso), La Madre (Vergine Madre, il XXXIII del Paradiso).

E’ la Commedia Umana di Dante, una strada che si rivela costeggiata da figure parentali, quello che si compone, guarda caso, è il disegno di una famiglia. Parole taumaturgiche, rituali quelle della Divina Commedia, eternamente ripetute come le preghiere. E attraverso la lettura di queste parole scaturiscono storie: il lato oscuro di Ulisse, l’aspetto meraviglioso e terribile del padre, la santità dei bambini, la lussuria di tutte le donne, la grandezza della Madre… Un percorso ricco, sorprendente e, soprattutto, confortante, proprio come la preghiera.

Info: Biblioteca Comunale tel. 0421/473911
www.sanstino.it
www.eventiculturali.provincia.venezia.it
www.arteven.it