Error message

Il file non può essere creato.

Questi fantasmi

Stagione Teatrale 2010-2011

Venerdì 25 febbraio 2011, ore 21.15 

Questi fantasmi

di Eduardo De Filippo

Regia di Domenico Randolo

La guerra è finita ma i fantasmi torneranno a inquietare la vita di chi cerca di salvarsi senza chiedersi di chi sia lo scheletro che esce dall'armadio, a chi appartiene il denaro che miracolosamente si moltiplica e, finché la pancia è piena, non ha intenzione di chiarirsi di chi sia la mano che gli colma il piatto; è il momento di sbandamento del dopoguerra che ha rivoluzionato poi tutto.  I fantasmi, chi sono? Sono quelli che vivono questa nostra vita, sono i fantasmi del passato che vengono agli occhi alterati di Pasquale Lojacono e che sembrano fantasmi. Infatti quale è la sua battuta alla fine del secondo atto, quando si affaccia al balcone e parla con il professore? " Niente professore... non è niente . Tutto a posto, tutto tranquillo. I fantasmi non esistono; i fantasmi siamo noi." 

Eduardo disse: La commedia è fondata su due nuclei tematici: la comunicazione difficile come difetto di solidarietà fra i vivi, e la fragilità dell'uomo proteso a credere verso ciò che desidera, magari affidandosi alla comprensione dei morti.

La Nuova Compagnia Teatrale  “ 'A Fenesta “ trova la sua peculiarità nel proporre, all'interno del panorama teatrale veneto, opere d'autori napoletani in una regione che presenta una spiccata cultura teatrale. La Nuova Compagnia Teatrale, ri-nasce nel 2004 dallo scioglimento del vecchio Gruppo “A Fenesta” che sotto la sapiente regia di Domenico Randolo ha ruotato/cambiato gli attori ed i personaggi con nuovi allestimenti scenici. Già nel 1990, il Gruppo ha esordito con un classico d'Eduardo de Filippo  «Non ti pago» che ha conseguito un notevole successo di pubblico e di critica nelle numerose repliche effettuate. 

Scheda Evento

Location:
Piccolo Teatro Don Bosco, via Asolo 2 - PADOVA
Tel.:
049-8827288