Alpe Adria Puppet Festival 2010: ai nastri di partenza la 19. edizione

Rassegne

GORIZIA – Riparte come sempre da Grado l’Alpe Adria Puppet Festival, di scena dal 23 agosto al 4 settembre per la sua 19^ edizione, che da quest’anno prevede un nuovo percorso dedicato tutto ad Aquileia, e giungerà a conclusione a Gorizia con un’importante novità progettuale, dopo la consueta tappa di Romans d’Isonzo.

Molti dei più noti protagonisti del teatro di Figura italiano faranno tappa dal 23 al 27 agosto a Grado Puppet Festival: un cartellone che sarà di scena come sempre fra la spiaggia (Giardino del Gazebo) e il centro storico cittadino (Campo Patriarca Elia, Giardino del Municipio), e che sarà caratterizzato dalla presenza dell’artista inglese Chris Gilmour, che ha fatto del lavoro sul materiale il suo tratto distintivo: con severo auto-condizionamento ne ammette uno solo, il cartone, quello classico e a buon mercato degli imballaggi. Gilmour lo plasma, lo trasforma, ne tira fuori un potenziale espressivo insospettabile e lo porta a esaltarsi in sculture di un realismo che lascia senza parole.

Tutto ciò presuppone una ricerca accuratissima sulle proprietà del cartone – duttilità, resistenza, malleabilità– proprio come gli scultori di una volta dovevano conoscere perfettamente le caratteristiche di marmo e bronzo. A Grado Chris Gilmour, che da anni collabora col CTA, proporrà il laboratorio per giovani e giovanissimi “Octopus’ Garden”, e un vero e proprio Giardino di mare sarà il risultato dello stage quotidiano di Grado Puppet Festival, ogni giorno dal 23 al 27 agosto, dalle 10 alle 12 nel Giardino del Municipio. Con animali e creature marine di dimensioni diverse e dai colori sgargianti, nel segno del mythos, di impatto coreografico e spettacolare: una miriade di “cartoni animati” per arricchire il percorso espositivo i che si aprirà venerdì 27 agosto, alle 18.30 nel Giardino del Municipio e diventerà anche un gioco per grandi e piccini. Iscrizioni presso la Biblioteca Comunale  tel 0431 82630.
Come sempre ricco di proposte il cartellone di “baracca e burattini” del Grado Puppet Festival, con dedica speciale al personaggio di Arlecchino, cui quest’anno si ispirano gli spettacoli di Paolo Rech, Arlecchinate, Ortoteatro, Le peripezie di Arlecchino nato affamato, Viva Opera Circus, Arlecchino vagabondo e Paolo Papparotto, Arlecchino e il principe dei Mamelucchi”. Inoltre di scena Gigio Brunello con una nuova versione  di un suo spettacolo di grande successo, The big five, in cartellone anche a Romans d’Isonzo giovedì 26 agosto, e il Teatro Tages di Cagliari, Luca Ronga, Walter Broggini, le narrazioni animate della Casa degli gnomi e Kosmocomico Teatro.

Alla fase di Grado farà seguito una novità assoluta, l’Aquileia Puppet Festival, il 28 e 29 agosto, che nell’atmosfera così densa di echi e richiami alle radici storiche dei luoghi. Una sezione che sarà dedicata ai resti archeologici e ai monumenti di Aquileia, ritrovati con sguardo inedito e squisitamente contemporaneo, attraverso spettacoli di teatro di figura e non solo, produzioni appositamente allestite. Come nel caso di “Mosaico = Pixel”, lo spettacolo di TAM Teatromusica realizzato in esclusiva per Aquileia, al debutto in prima assoluta. La pièce metterà in relazione due modalità: tessere per il mosaico, pixel per il video. Partendo da questa analogia sarà creata una performance multimediale che utilizza la pittura digitale in scena in relazione alla musica live. La musica, per sassofoni e voce, sarà prodotta dal vivo e attraverso l'utilizzo del loop si moltiplicherà in una polifonia costituita da "tessere " sonore. Aquileia Puppet Festival porterà anche uno spettacolo con le figure di Altan, che da molti anni collabora proprio con il CTA: “Piume” è il titolo dello spettacolo prodotto dal CTA, testo e regia di Antonella Caruzzi, musiche di Aldo Tarabella, dedicato a favole di animali della tradizione classica (Esopo, Fedro, Orazio), e costruito come un gioco di parole e musica su un tappeto con tanti cuscini colorati. E ancora ad Aquileia una terza proposta teatrale dal sapore storico, ma al tempo stesso comico e ricco di humour, sarà  “Androcle e il leone”, la pièce firmata dalla compagnia irlandese Spring Onion Puppet Theatre.

Gorizia Alpe Adria Puppet Festival, in cartellone dall’1 al 4 settembre, si presenterà quest’anno completamente rinnovato, con la prima edizione delle Giornate del Puppet Festival dedicate ai grandi Maestri della scena contemporanea. Un festival tutto tematico, dunque, incardinato intorno ad una grande personalità del teatro italiano e internazionale, in rapporto al teatro di Figura, alle sue tecniche e prerogative. Nei prossimi giorni la conferenza stampa di presentazione della prima edizione. Va anche segnalato che Gorizia Alpe Adria Puppet Festival si accinge a festeggiare, nel 2011, i suoi ‘primi’ vent’anni: proprio in questa prospettiva si potenzieranno i percorsi invernali integrando la stagione dei “Pomeriggi d’inverno” con iniziative che coinvolgeranno le scuole goriziane e della provincia. Percorsi che culmineranno, nella primavera 2011, con la grande festa per i 20 anni del festival, arricchita da percorsi espositivi, video, allestimenti di materiali scenografici, momenti di incontro con gli artisti e le compagnie e spettacoli, che si punta a realizzare in diverse sedi di Gorizia (Castello, Musei Provinciali, spazi espositivi della sede della Fondazione, Palazzo Attems).

Dal 23 agosto al 4 settembre 2010

Province di GORIZIA e Udine - location varie

Alpe Adria Puppet Festival 2010 - 19^ edizione

Rassegna promossa dal CTA Gorizia – Centro Teatro Animazione e Figura, per la direzione artistica di Roberto Piaggio e Antonella Caruzzi, la di Alpe Adria Puppet Festival è come sempre realizzata in sinergia con il Ministero per i Beni  e le Attività Culturali, la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, la Provincia di Gorizia, con i Comuni di Grado, Gorizia e Romans d’Isonzo, con la Fondazione Aquileia, e con la Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, con il patrocinio dell’ ATF – Associazione Teatri di Figura/AGIS.

Info: CTA - Centro Teatro Animazione e Figure

tel. 0481 537280

info@ctagorizia.it

www.ctagorizia.it