Arkeology il progetto di Trilok Gurtu con l'Arkè String Quartet all'Eden di Treviso

Jazz Vibes
[img_assist|nid=16614|title=|desc=|link=none|align=left|width=130|height=130]TREVISO - Giovedì 11 dicembre ore 20.45, al Teatro Eden di Treviso si terrà il concerto dell’Arkè String Quartet con il percussionista Trilok Gurtu. L’ensemble di musicisti darà vita a Arkeology, il progetto che costituisce il punto d’incontro tra due culture, distanti tra loro geograficamente ma entrambe molto antiche: due tradizioni musicali che vengono da molto lontano si uniscono in un linguaggio nuovo. Un’archeologia sonora, come indica il titolo del programma, non fine a se stessa: strumenti la cui storia si perde nel tempo che regalano sonorità moderne ed originali di cui la tradizione resta solido fondamento. La straordinaria varietà e vivacità ritmica di Trilok Gurtu, che unisce alle percussioni classiche indiane il suo noto “drumset” dalle sonorità occidentali, si fonde con il suono del quartetto d’archi classico completamente rivisitato dall’Arkè String Quartet, associato all’utilizzo di strumenti ad arco ed a fiato etnici e della voce. Intensità ritmica, improvvisazione e virtuosismo sono gli altri ingredienti di un programma che fa emergere pura la forza del canto e del ritmo, cardini espressivi della tradizione musicale indiana e mediterranea. Da questo progetto nasce una produzione discografica di grande qualità uscita in tutto il[img_assist|nid=16615|title=|desc=|link=none|align=right|width=640|height=429] mondo nell’ottobre del 2006. Nominato “Top of the World” da Songlines Magazine, rivista inglese per la World Music, il cd Arkeology è oggi nella track list della BBC e della British Airways. Il concerto di questa sera ha debuttato al “Jazz Cafè” di Londra e proseguirà in tutta Europa fino al Concertgebouw di Amsterdam. Nel 2009 l'improvvisazione e il virtuosismo di Arkeology approderà alla prestigiosa Queen Elisabeth Hall di Londra. L’Arkè String Quartet è nato nel 1996. In 12 anni ha proposto sulla scena italiana ed internazionale un’idea totalmente nuova del concetto di quartetto d’archi e un’identità di suono assolutamente originale. L’utilizzo molto personale della tecnica e dell’espressività degli strumenti, una verve ritmica inusuale in un ensemble di estrazione “classica”, nonché l’integrazione di altri strumenti a corda etnici e della voce, oltre che degli strumenti ad arco elettrici, sono le caratteristiche più particolari delle esecuzioni del quartetto. Il repertorio del quartetto si compone totalmente di brani scritti ed arrangiati dai componenti del gruppo, con uno stile musicale in cui confluiscono i tanti linguaggi musicali frequentati da questi poliedrici musicisti che, nonostante il background classico, includono nella propria esperienza esecutiva e compositiva il jazz e l’avanguardia, la world music, il pop e la musica elettronica. Proprio per questo i progetti proposti dall’Arkè String Quartet assumono un’ulteriore connotazione di originalità. Il gruppo si è esibito in tutta Europa nel corso delle più importanti stagioni e rassegne concertistiche, sia con progetti propri che con collaborazioni con grandissimi musicisti come Trilok Gurtu, Antonella Ruggiero, Stefano Bollani e Petra Magoni, José Cura (con cui vanta, tra l’altro, un'esibizione privata per la Famiglia Reale d'Inghilterra), Enrico Pieranunzi, Rita Marcotulli, Samuele Bersani e Tullio De Piscopo e Moni Ovadia. La stagione di jazz del Teatro Eden è organizzata in collaborazione con Zoogami Jazz 2008-2009 Giovedì 11 dicembre 2008, ore 20.45 Teatro Eden, Via Monterumici, Treviso Trilok Gurtu & Arkè String Quartet - Arkeology Trilok Gurtu: tabla, batteria, percussioni, flauto, voce Arkè String Quartet Carlo Cantini: violino, dillruba, recorder Valentino Corvino: violino, voce Sandro Di Paolo: viola Stefano Dall’Ora: contrabbasso, basso elettrico Biglietti: Intero: € 22,00; Ridotto: € 17,00 Speciale Giovani fino a 19 anni € 8, 00 per i posti disponibili in vendita il giorno dello spettacolo, su presentazione di documento d’identità. . Info: Teatri S.p.A. – Società strumentale della Fondazione Cassamarca Tel. 0422.540480 biglietteria@teatrispa.it www.teatrispa.it