Buenos Aires Querida: artisti argentini contemporanei in mostra a Venezia

Verniss@ge

[img_assist|nid=13400|title=|desc=|link=none|align=left|width=130|height=130]VENEZIA - Lo Spazio Arte dei Mori inaugura Buenos Aires Querida. Artisti argentini contemporanei, la nuova mostra collettiva che presenta alcuni prestigiosi artisti contemporanei argentini. la mostra si svolgerà in due sedi: allo Spazio Arte dei Mori di Venezia e al Caffè Concerto di Modena.

Sarebbe a dir poco presuntuoso pretendere di raccontare la storia e la cultura argentina attraverso qualche opera d’arte, ma l’arte ha sempre e comunque il potere di introdurci nel cuore di una cultura e della sua storia. E a volte è addirittura in grado di mostrarcene il futuro.
Buenos Aires Querida. Artisti argentini contemporanei  vuole perciò essere soprattutto un piccolo viaggio nel cuore di un mondo così distante da noi, eppure sempre in grado di affascinarci al ritmo del tango o di costringerci a riflettere sulla miseria e la capacità di riscatto dell’uomo con il terribile monito dei desaparecidos.
Nelle due sedi della mostra sono presenti le opere di alcuni tra gli artisti argentini di maggiore spessore quali i già affermati Remo Bianchedi, Aníbal Cedrón e Horacio D'Alessandro e i più giovani Andrea Broggi, Nestor Barbato e Bea Diez.
Alla diversità dei temi trattati si aggiungo dunque anche le profonde differenze dovute alle diverse esperienze e scelte formali – dalla tradizione figurativa alla matericità informale – che offrono più di un importante punto di vista sulla ricchezza di una terra di cui ci sentiamo partecipi.

Remo Bianchedi (Buenos Aires, 1950) ha vissuto a Kassel[img_assist|nid=13401|title=|desc=|link=none|align=right|width=640|height=440] (Germania) dal 1976 al 1981, dove, come studente invitato alla Scuola Superiore di Arte, è stato allievo di Joseph Beuys, e in Spagna fino al 1982, anno del suo ritorno in Argentina. Vincitore del Premio “Albrecht Durer” del DAAD nel 1976 e dei maggiori premi artistici argentini, ha esposto in tutte le maggiori città, istituti e gallerie argentine oltre che a Kassel, Colonia e Milano.

Aníbal Cedrón (Puerto San Julián, 1948), tra i maggiori artisti argentini oltre che autore ed editore di libri d’arte apprezzati in tutto il Sudamerica, non ha mai rinunciato alla lotta politica, di cui ha subito le conseguenze durante la dittatura. Ha esposto in tutta l’Argentina e le sue opere fanno parte delle collezioni dei maggiori istituti e musei argentini.

Horacio D’Alessandro (Buenos Aires, 1938), docente nei maggiori istituti universitari artistici argentini, dal 1989 è capo del Departamento Museología del Museo de Arte Moderno e capo della Sección Exposiciones del Museo “Eduardo Sivori” di Buenos Aires. Membro della giuria dei maggiori premi artistici argentini, ha realizzato mostre collettive e personali in Argentina, Germania, Brasile e Corea.

Néstor Barbato (San Andres de Giles, 1964) è attualemnte docente di pittura presso la Escuela Nacional de Bellas Artes “Prilidiano Pueyrredón”. Membro aggiunto della giuria “Muestra Plástica Popular”, dal 2000 è capo del Departamento - Área de Artística e dal 2004 Referente del Distrito per l’Área de Artística-Plástica del Distretto di Ezeiza. Dal 1984 ha realizzato mostre collettive e personali in Argentina e Venezuela, vincendo alcuni premi di prestigio nazionale.

Andrea Broggi (Buenos Aires, 1966) ha studiato presso l’Istituto di belle Arti “Beato Angelico”, la Scuola Nazionale di Belle Arti “Prilidiano Pueyreddón” e la Scuola Superiore di Belle Arti “Ernesto de la Carcova”. Vincitrice di numerosi premi argentini di pittura e scultura, ha esposto in Argentina, Brasile, Uruguay, Spagna e Italia.

Bea Diez (Buenos Aires 1966), ha studiato presso la Scuola Nazionale di Arte “Fernando Fader” e la Scuola Superiore di Belle Arti “Ernesto de la Carcova”, e ha partecipato agli atelier di pittura di Juan Doffo, Miguel Angel Bengochea e Guillermo Roux. Vincitrice di numerosi premi argentini di pittura, ha esposto in Argentina, Brasile, Stati Uniti, Belgio, Spagna e Italia.

[img_assist|nid=13402|title=|desc=|link=none|align=left|width=517|height=640]Dal 24 maggio al 22 giugno 2008

Spazio Arte dei Mori, Campo Dei Mori, Cannaregio 3384 - VENEZIA

Buenos Aires Querida. Artisti argentini contemporanei

Artisti: Néstor Barbato, Remo Bianchedi, Andrea Broggi, Cedrón Cedrón, Horacio D'Alessandro, Bea Diez

A cura di Raffaella Borghi, Stefano Suozzi

Vernissage: sabato 24 maggio, alle ore 17.00

Orario: su appuntamento telefonando allo 3357457882 (Raffaella Borghi).

Ingresso libero

Info: tel. 0415244424
info@spazioartedeimori.com 
www.spazioartedeimori.com