Al Candiani di Mestre si ricorda Alda Merini nella Giornata mondiale della poesia

Pocket News

Mestre (VE) - Avventuriera dell’anima. Per Alda Merini, è il titolo dell’omaggio alla grande poetessa  in programma giovedì 21 marzo al Centro Culturale Candiani di Mestre.
Una lettura-spettacolo di Margherita Stevanato con accompagnamento musicale di Francesca Gallo fisarmonica per ricostruire,  tenendo ben presente la complessità di un personaggio così sfaccettato, un ritratto in prima persona, intessendo i suoi versi e le sue prose.

Un racconto unitario che ripercorre senza soluzione di continuità i momenti drammatici della pazzia e gli slanci verso amori veri o presunti; Avventuriera dell'anima la chiamò il poeta tarantino Michele Pierri, suo secondo marito e in questa definizione Alda Merini ben si riconosceva, aggiungendo:... in fondo una ladra, una rubacuori, una bambina". E proprio questa sua limpidezza unita ad una sferzante ironia che la farà scoppiare a ridere di fronte ai soprusi, le permetterà di sopravvivere anche a una malattia che l'ha imprigionata per anni, alla tragedia del manicomio  e a restituirci il volto di un'anima in costante cammino, che rivendica, comunque, il suo diritto ad essere diversa.
Tutto questo in un monologo concepito come un intimo dialogo tra la voce della poetessa ed ogni singolo spettatore, in uno spazio avvolto dalla penombra, come un segreto svelato.

Giovedì 21 marzo 2013, ore 21.00

Centro Culturale Candiani, Piazza Candiani 7 - Mestre (VE)

Avventuriera dell’anima. Per Alda Merini
lettura-spettacolo di Margherita Stevanato
con L'accompagnamento musicale di Francesca Gallo alla fisarmonica

Ingresso: intero 7 euro - ridotto 5 euro (Candiani Card, Cinema Più, studenti) Biglietti in vendita alla biglietteria del Centro e online sul sito www.biglietto.it  (diritto di prevendita 1 euro) Giovani a Teatro: 2,50 euro

Info: Centro Culturale Candiani
tel. 041.2386111
candiani@comune.venezia.it
www.centroculturalecandiani.it