I vincitori del Premio Bembo 2013

Pocket News

PADOVA - Nel nome di Pietro Bembo ha preso vita un nuovo Premio tutto made in Padova.
Lanciato negli scorsi mesi, alla sua prima edizione hanno concorso dodici Associazioni della provincia di Padova: undici gli ammessi, dato che il dodicesimo elaborato è pervenuto oltre la scadenza dei termini fissata dal bando.

La Giuria, composta da due rappresentanti del Comune di Padova e due della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, esaminati i progetti presentati, ha attributo i tre Premi Bembo in palio. Il primo Premio, del valore di 5.000 euro, è stato assegnato all'Associazione Teatro Popolare di Ricerca per un progetto a cura di Maria Grazia Mandruzzato e Luca Scarlini intitolato Le regole dell'immaginazione: un racconto-spettacolo intorno a Pietro Bembo.

Il secondo Premio, di 3.000 euro, è andato all' Associazione Centro Teatro D'arte Nin Scolari Teatrocontinuo per Lo spazio bianco: intervista impossibile tra Pietro Bembo e Carlo Emilio Gadd". Infine, il terzo Premio, di 2.000 euro, se lo è aggiudicato l'Associazione Abracalam Per gli occhi di Lucrezia: performance itinerante di teatro, musica e danza.

Il giudizio della Giuria si è basato su tre elementi di analisi: la coerenza della proposta al tema della mostra e alla sua promozione, l'originalità del contenuto dell'elaborato e la complessità e articolazione della proposta in rapporto alla sua mis en espace.
Le Associazioni vincitrici di questa prima edizione dovranno ora trasformare il loro progetto in uno spettacolo vero e proprio. I tre spettacoli saranno in scena tra marzo e aprile.
A promuovere il Premio Bembo sono stati, congiuntamente, l'Assessorato alla Cultura del Comune di Padova e la Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. Il Premio era rivolto a tutte le associazioni culturali della città invitate a ideare e sviluppare delle produzioni artistiche in onore di Pietro Bembo.

Il focus del progetto riguarda la figura del Bembo nelle sue diverse sfaccettature: protagonista culturale, letterato, collezionista d'arte, uomo di relazioni e stato, infine cardinale. Ciò in concomitanza con la grande mostra a lui è dedicata, esposta in Palazzo del Monte.

Info: Comune di Padova - Settore Attività Culturali, tel. 049 8204529 - 4501, donolatol@comune.padova.it
http://padovacultura.padovanet.it - www.padovanet.it - www.padovanet.it/noprofit; Facebook.

Area Comunicazione e Relazioni Esterne, Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo
Tel. 049 82 34 800 (int.3)
comunicazione@fondazionecariparo.it
www.mostrabembo.it
www.fondazionecariparo.it