A Udine giovane fotografia in rosa protagonista del nuovo progetto TinaModotti.lab

Pocket News

UDINE - È stato presentato questa mattina a Udine da Andrea Bruciati, Alessandro Verona e Marco Biscione, nel corso di un incontro stampa a conclusione della IX edizione di Vicino/Lontano, TinaModotti.lab, un nuovo progetto legato alla grande fotografa udinese.

Prendendo l’avvio da un’idea di Bruciati, il progetto sarà realizzato in stretta collaborazione con Vicino/Lontano e si propone di istituire un rapporto vivificante con le istituzioni e le associazioni che si occupano della valorizzazione della figura di Tina Modotti, al fine di creare una sinergia culturale con le strutture museali facenti capo al territorio comunale e regionale in primis.

L’intento è di valorizzare ulteriormente la figura dell’artista Tina Modotti (Udine 1896 – Città del Messico 1942) quale protagonista indiscussa della rivoluzione modernista legata al medium fotografico e di attualizzarne l’eredità artistica e umana. Il suo impegno su più fronti, sia culturali sia sociali, la ricerca sensibile e passionale, l’onestà intellettuale e la capacità di precorrere i tempi, hanno reso Tina Modotti un modello imprescindibile per le nuove generazioni.

Sono proprio queste qualità che TinaModotti.lab cerca e intende valorizzare – perché non muoia il fuoco – nelle giovani artiste visive che oggi lavorano con la fotografia. Lo farà attraverso un concorso indirizzato a fotografe under 35 che saranno selezionate a livello internazionale mediante una open call, fra luglio e settembre. Oltre al portfolio e al curriculum vitae, sarà richiesta una dichiarazioni di intenti sul progetto da realizzare.

Una giuria composta da una madrina/artista di fama internazionale, dall’ideatore e dal direttore di una istituzione museale decreterà a novembre la vincitrice, che sarà successivamente invitata a  risiedere in Regione per un periodo di tre mesi (gennaio-marzo). In questo intervallo di tempo, oltre a realizzare la campagna fotografica, l’artista parteciperà a un programma formativo organizzato attraverso attività di tipo laboratoriale con le scuole, workshop e incontri aperti al pubblico.

Il momento culminante sarà l’inaugurazione alla Galleria Tina Modotti, in occasione dell’edizione di Vicino/Lontano 2014, della mostra personale della vincitrice con le immagini realizzate nel corso della sua permanenza in Regione. Nell’occasione è previsto un incontro con l’artista e la madrina.

Tempi: luglio / settembre 2013 – open call
novembre 2013 – comunicazione artista vincitrice
gennaio / marzo 2014 – residenza e realizzazione progetto
maggio 2014 – inaugurazione mostra e incontro con autrice e madrina

 Info www.vicinolontano.it