A Udine la tre giorni del Magic Prize

Pocket News

UDINE -  Udine ospita dal 6 all'8 giugno il Magic Prize, evento conclusivo e clou di Magic Mestieri Artistici per Giovani Innovatori e Creativi:  tre giorni che saranno l’occasione per presentare i frutti migliori del lavoro dei giovani artisti coinvolti nella rassegna.

Primo appuntamento, giovedì 6 giugno alle 18.30 alla Ludoteca di Udine, con l’inaugurazione di Abilità innata, Murales di Nicholas Perra, curata da Macross. Sempre giovedì, alle 21 al Teatro S. Giorgio, l’ICU finale della Bottega del Teatro, coordinata dal Css. Donne al volante è uno spettacolo scritto – a partire dall’opera di Aristofane e con ispirazioni civili più contemporanee – durante il Laboratorio di propedeutica teatrale, a cui hanno attivamente collaborato tredici ragazzi, sotto la guida di Giorgio Monte e Manuel Buttus del Teatrino del Rifo. Andranno in scena: Demetra Bellina, Linda Bergamo, Caterina Bernardi, Gavin Cettolo, Yasmine Deroui, Tiziana Franzolini, Arianna Ghezzo, Silvia Gomboso, Giulia Masarotti, Piero Modena, Mara Molinaro, Anna Perozzi e Margherita Toso.

Seconda giornata Magic venerdì 7 alle 18.30 al Visionario con Il futuro non è più quello di una volta! Sarà giovane: esordi in mostra, aperta al pubblico fino al 28 giugno. La mostra, organizzata da .Lab, dà l'opportunità di dare voce all’opera e alla creatività di tutti i partecipanti della Bottega di Arti Grafiche e della Visione.
L'esposizione sarà inaugurata da una performance di Sand Art, realizzata da Fabio Babich e Massimo Racozzi. Già al mattino, alle 10.30, anteprima dell'inaugurazione con la partecipazione della scuola primaria coinvolta nei lavori.

Giornata conclusiva del Magic Prize sabato 8, a cura di vicino/lontano con il coordinamento di Massimo Somaglino.
Alle 18.30 in Galleria Tina Modotti l’inaugurazione di Love is a duel, mostra fotografica di Marcello Mariana, vincitore del Call for artist con un reportage per immagini. Dalle 21 appuntamenti nella corte di Palazzo Morpurgo. Si inizia con i Magic Guest individuati da vicino/lontano: Fabio Zaffagnini e Gabriele Garavini, che presentano Trail me up, un servizio web di loro invenzione, che permette di percorrere e mappare virtualmente luoghi accessibili solamente a piedi.

La serata Magic continuerà con gli altri due lavori vincitori del Call for artist. Suonisudine, concerto di Geremia Vinattieri, per il reportage audio.
A seguire Chi viene chi va, documentario di Giulia Iacolutti e Michele Innocente, per il reportage video. Non mancheranno i protagonisti delle botteghe dell’arte: i Minimetraggi d'esordio per il cinema; la performance teatrale Corti civili; e infine Diventa ciò che sei, video in stop motion a cura della Bottega Arti Grafiche e della Visione. In conclusione di serata, Magic Party con il dj set di Davide Cairo, al Visionario. Tutti gli eventi sono a ingresso libero.

Info: www.magicudine.it