Miguel Angel Zotto - Puro Tango

Stagione Teatrale 2011-2012

Miguel Angel Zotto - Puro Tango

ballerini: Gabriel Ponce & Analia Morales, Leandro Oliver & Laila Rezk, Pablo Garcia & Gisele Avanzi, Lucas Carrizo & Paula Tejeda       
cantante: Claudio Garces
orchestra: Pocho Palmer primo bandoneon, Fabian Bertero primo violino, Miguel Pereiro pianoforte, Marco Antonio Fernandez secondo bandoneon, Nicolas Zacarias contrabasso
coordinamento musicale: Pocho Palmer
arrangiamenti musicali: Fabian Bertero
Regia: idea, coreografia e direzione generale di Miguel Angel Zotto
 
Puro Tango, puro amore. Perché ballare il tango, come insegnano molti maestri porteñi, è proprio “un atto d’amore”. E l’affermazione non è leggenda. Il tango – che nel 2009 l’Unesco ha proclamato “patrimonio immateriale dell’umanità” – rappresenta infatti per i ballerini un’esperienza profonda, che li mette in gioco totalmente e prevede comunicazione, fiducia, sensibilità verso la musica e il partner, espressione della propria segreta interiorità… Molto più che “ballare”!
Lo conferma un danzatore che per i tangueros di tutto il mondo è una vera icona, un Maestro autorevolissimo che lo Stabile regionale ha l’onore di ospitare, Miguel Angel Zotto: «Il tango non è maschio, è coppia» sostiene Zotto. «Cinquanta per cento uomo e cinquanta donna, anche se il passo più importante, l’“otto”, che è come il cuore del tango, lo fa la donna. Nessuna danza popolare raggiunge lo stesso livello di comunicazione tra i corpi: emozione, energia, respirazione, abbraccio, palpitazione. Un circolo virtuoso che consente poi l’improvvisazione».
Prende le mosse da questo pensiero Puro Tango, il nuovo spettacolo di cui Miguel Angel Zotto è ideatore, coreografo, regista e protagonista, circondato da quattro coppie di danzatori di altissimo livello e dalla forte personalità, membri della compagnia di Zotto Tango X 2. Con una colonna sonora eseguita dal vivo da un eccellente quintetto di Buenos Aires, diretto dal bandoneonista Pocho Palmer e con la voce di Claudio Garces, lo spettacolo descrive la creazione, la storia e l’evoluzione del ballo e della musica del Tango, dall’Ottocento ai giorni nostri, attraverso anche l’ausilio di inediti effetti multimediali, filmati d’epoca accuratamente selezionati, brani audio. Avremo così l’occasione unica di ammirare in video frammenti di grandi milongueri, ballerini di strada e cantanti che sono veri e propri miti: El Cachafaz, il rivoluzionario Petróleo, Cacho Lavandina (che quasi per caso ha inventato la tecnica del giro con una corda che pendeva dal soffitto) fino ad arrivare a Carlos Gardel. I danzatori riprenderanno e amplieranno i loro virtuosismi (Zotto ci regalerà un’esemplare rivisitazione della camminata di El Cachafaz, tutta ricamata di passi spezzati e incredibili perizie), componendo uno show che ripercorrendo gli stili del tango – dal milonguero al canyengue, dal salon all’acrobatico “escenario” – emoziona e incanta grazie alla qualità straordinaria che connota ogni sua singola componente, dalla coreografia al costume, dalla musica alle scarpe dei danzatori.

Scheda Evento

Quando:
Dal 27 al 28 ottobre 2011, ore 20:30
Location:
Politeama Rossetti, V.le XX Settembre, 45 - TRIESTE
Contatto:
Teatro Stabile del Friuli-Venezia Giulia
Tel.:
 040 3593511