Error message

Il file non può essere creato.

Ottolini Quartet - 3 cani randagi @ Garda Jazz Festival 2011

Garda Jazz Festival 2011

Ottolini Quartet (Italia) - 3 cani randagi

Mauro Ottolini: trombone

Davide Recchia:  chitarra

Stefano Senni: contrabbasso

Paolo Mappa: batteria

(Nago, sala della Comunità in caso di pioggia)

"Tre cani randagi" è un'operetta anticonformista dal sapore dolce amaro, che mescola ironia e tragedia attingendo suoni e colori dal blues di inizio '900. La storia narra di un uomo qualunque, che lotta per affermare la propria individualità in un paese che ai suoi occhi è come un circo a cielo aperto, abitato da tanti fenomeni da baraccone tutti uguali tra loro. Si tratta di un viaggio a quattro zampe sugli sterrati della musica nera, con l'orizzonte ben fisso oltre l'ipocrisia e il belpensiero. Una metafora giocata a metà tra dramma e commedia, che muove dalle leggende del Mississipi per raccontare il nostro mondo e le nostre debolezze.

Mauro Ottolini si dimostra ancora una volta musicista e soprattutto artista eclettico, che non si limita ad eccellere con il suo strumento, il trombone, ma estende le sue performance alla voce, al sousaphone  e all'azione scenica. Ottolini è infatti un artista istrionico, che fa dell'ironia quasi una ragione di vita, ma sempre affrontando i suoi progetti attraverso un profondo rispetto per il passato e una grande sensibilità creativa.
Al suo fianco tre ottimi musicisti - 3 cani randagi, ma in senso buono! - Stefano Senni formatosi sotto la guida di Giorgio Azzolini, Rosario Bonaccorso e Ray Brown; Davide Recchia, laureato in "Musica Jazz" ed appassionato di ricerca sugli strumenti dei primi anni del jazz e Paolo Mappa, uno dei più sensibili e ricercati batteristi del panorama jazzistico internazionale.

Scheda Evento

Quando:
Giovedì 7 luglio 2011, ore 21.30
Location:
Area S. Maria - Torbole (TN)
Contatto:
ArteMusica società cooperativa
Tel.:
0464 556774