La Shoah: memoria e cinema, dodici film per non dimenticare il genocidio ebraico al Candiani di Mestre

Mestre (VE) - Prende il via a partire da lunedì 12 gennaio ore 21.00 al centro Culturale Candiani con la proiezione di Volevo solo vivere di Mimmo Calopresti, la rassegna cinematografica La Shoah: memoria e cinema, organizzata in collaborazione con l’Istituto Veneziano per la Storia della Resistenza e della Società Contemporanea, nell’ambito delle iniziative proposte dal Coordinamento Cittadino per il Giorno della Memoria. Dodici film per ricordare, non solo la tragedia del genocidio ebraico in Europa, ad opera di nazisti, fascisti e collaborazionisti del regime nazista ma, anche, il progetto politico e culturale di questi stessi gruppi di eliminare tutti coloro che potessero essere considerati diversi per le scelte politiche, per il colore della pelle, per la religione, o per le scelte sessuali. Le diverse fasi e le diverse esperienze di questo progetto eliminazionista, sono raccontate alla luce della sedimentazione nella memoria di questa esperienza, una memoria elaborata in maniera eterogenea a seconda delle esperienze vissute dai protagonisti o dai loro familiari, ma anche in relazione al contesto culturale e politico. Ecco allora che vengono proposti film italiani, tedeschi, francesi, israeliani, americani o frutto di collaborazioni tra diversi stati, europei e non, che condividono questa storia e che raccontano le diverse elaborazioni - individuali o collettive - del lutto per queste perdite, al fine di favorire una maggiore educazione alla diversità e il ripudio del razzismo in tutte le sue forme. Dal 12 al 30 gennaio 2009 Centro Culturale Candiani, Piazzetta Candiani, 7 - Mestre (VE) La Shoah: memoria e cinema Il programma lunedì 12 gennaio, ore 21.00 Volevo solo vivere di Mimmo Calopresti mercoledì 14 gennaio, ore 21.00 Train de Vie – Un treno per vivere di Radu Mihaileanu   venerdì 16 gennaio, ore 21.00 Gli ultimi giorni di James Moll   lunedì 19 gennaio, ore 21.00 Il pianista di Roman Polanski   mercoledì 21 gennaio, ore 21.00 La strada di Levi di Davide Ferrario venerdì 23 gennaio, ore 21.00 Rosenstrasse di Margharete von Trotta lunedì 26 gennaio, ore 21.00 Camminando sull'acqua di Eytan Fox mercoledì 28 gennaio, ore 21.00 La Rosa Bianca – Sophie Scholl di Marc Rothemund   venerdì 30 gennaio, ore 21.00 Ogni cosa è illuminata di Liev Schreiber.   Ingresso riservato ai soci Cinema Più in vendita alla biglietteria del Centro Culturale Candiani.