Mudéjar a tutto flamenco con Miguel Angel Berna al Teatro Verdi di Pordenone

E20

PORDENONE - E’ il momento della grande danza al Verdi di Pordenone, dove martedì 13 marzo, alle 20.45, il pubblico si calerà nell’atmosfera sensuale e inebriante del flamenco insieme a Miguel Angel Berna, stella internazionale alla guida della prestigiosa Compañia Nacional de España, ensemble capace di esprime al massimo la forza comunicativa di questa grande danza popolare, qui stilizzata in coreografia teatrale. In più, la potenza della musica dal vivo (e del canto), eseguita dall’orchestra.

Tutto questo è Mudéjar, dall’arabo Mudajjan, termine che indica lo stile elaborato nel medioevo da quei musulmani iberici rimasti nei territori della Spagna conquistati dai sovrani cristiani nei 750 anni della Reconquista. L’Arte Mudéjar, dall’architettura alla decorazione alla musica alla danza, incorpora nel nuovo stile cristiano elementi di ispirazione araba
Mudéjar, con sei ballerini, sei musicisti e una cantante, ci conduce nelle più intime e remote fibre della nostra identità: i quattro fiumi del paradiso - l’acqua, il vino, il latte, il miele -, le quattro stagioni, i quattro punti cardinali della dimensione umana, i quattro segreti che ci sovrastano - il tempo, la storia, il mondo, la vita - i quattro stadi della evoluzione dell’essere, i quattro lati della piramide. Dal quadrato come forma perfetta, simbolo di Dio e della dimensione umana, discende la perfezione suprema del doppio quadrato della stella Mudéjar, essenza cui è improntata la danza di Miguel Ángel Berna che sintetizza l’anima Mudéjar in un solo meraviglioso elemento: le nacchere.
Miguel Angel Berna, coreografo e direttore della Compagnia Stabile di Saragozza, è uno dei “grandi” di Spagna, eroe moderno di una danza antica, la jota, sempre viva in Aragona da più di mille anni. Virtuoso delle nacchere, strumento protagonista della sua danza, meraviglioso ballerino di grande personalità, Berna ha creato una nuova tecnica coreografica utilizzando i codici propri del folclore. Eleganza della silhouette, stile, temperamento, finezza e potenza insieme, sono le qualità proprie solo di un danzatore spagnolo che hanno fatto trionfare Berna sulle scene più prestigiose di tutto il mondo. Nel corso della sua carriera ha portato in scena numerosi spettacoli. Coreografo e ballerino nel film Iberia di Carlos Saura, ha tenuto master class per la Compañia Nacional de España e per il New York City Ballet.

Stagione Teatrale 2011-2012 - Danza

Martedì 13 marzo 2012, ore 20.45

Teatro Comunale Giuseppe Verdi, viale Martelli 2 - PORDENONE

Mudéjar
Spettacolo di flamenco con musiche eseguite dal vivo
con Compagnia Miguel Angel Berna

Biglietti: biglietteria del Teatro di viale Martelli aperta dal lunedì al venerdì dalle 14.30 alle 19 e al sabato dalle 16 alle 19, oppure on-line

Info: Biglietteria del Teatro
Tel. 0434 247624
biglietteria@comunalegiuseppeverdi.it
www.comunalegiuseppeverdi.it