cinema

E20

FERRARA - Definito da Martin Scorsese uno dei più grandi artisti del XX secolo, un poeta del nostro mondo che cambia, Michelangelo Antonioni è uno dei padri della modernità cinematografica. A celebrare il maestro ferrarese è una grande mostra, al Palazzo dei Diamanti di Ferrara, al 10 marzo al 9 giugno 2013.

ConSequenze

[img_assist|nid=4684|title=|desc=|link=none|align=left|width=130|height=130]Un gran bel salto nel passato quello del regista di origine turca Ferzan Ozpetek che, dopo l’introspettivo e discutibile Cuore sacro, film del 2005, amaro ritratto di quel senso di colpa che spesso attanaglia le coscienze dei borghesi, ritorna dietro la macchina da presa proponendoci questo Saturno contro, film corale che non può non fare ritornare alla mente il suo Le fate ignoranti, per la coralità e le tematiche proposte.

ConSequenze
Mestre (VE) - Con Da quando Otar è partito prende il via Giovedì 1 marzo alle ore 21.00, al Centro Culturale Candiani in occasione dei festeggiamenti per la festa della donna, la rassegna cinematografica Oltre il nostro confine, organizzata in collaborazione con l’Associazione Lucrezia Marinelli, nell’ambito dell’iniziativa L’occhio delle donne.
ConSequenze

[img_assist|nid=4310|title=|desc=|link=none|align=left|width=130|height=86]Da poche ore si è conclusa la cerimonia di consegna dei premi Oscar 2006 al Kodak Theatre di Los Angeles (www.oscar.com). L’appuntamento è il più atteso dell’anno per il jet set cinematografico mondiale, un evento glamour chic che, ammettiamolo, contagia anche noi poveri provinciali.

ConSequenze
UDINE - Nel 2006, l’edizione annuale de Lo Sguardo dei Maestri è stata dedicata a Orson Welles, concludendosi a Udine con un convegno internazionale di studi al quale sono intervenuti alcuni dei più grandi esperti wellesiani. Come ogni anno a coronare l’iniziativa curata dal Centro Espressioni Cinematografiche, Cinemazero e Cineteca del Friuli, esce edito da Il Castoro il volume che ne raccoglie gli atti.
Recuperati

[img_assist|nid=4221|title=|desc=|link=none|align=left|width=130|height=72]Anno di grandi fermenti il 1977 a quanto pare, visto che mentre in Albione furoreggiavano le spille da balia del punk, sull’altra sponda dell’atlantico si preparava un’altra rivoluzione che sfidava la censura: una rivista a fumetti autoprodotta originale e scandalosa, "Heavy Metal Magazine", caratterizzata da atmosfere fantasy-fantascientifiche, arricchite dai ricorrenti nudi femminili.

ConSequenze

[img_assist|nid=4213|title=|desc=|link=none|align=left|width=130|height=86]Mi è difficile parlare di questo film. Diretto con ottima mano dell’esperto Edward Zwick, già regista del sopravvalutato ma apprezzabile L’ultimo samurai e del po/pasticcio Vento di passioni, affronta un argomento sottaciuto per convenienza e/o per insensibilità ed è un film che per tre quarti risulta abbastanza efficace, salvo poi crollare clamorosamente nell’ultima parte.

ConSequenze

PORDENONE – Sarà ospite di Cinemazero mercoledì 21 febbraio alle ore 21.00 il regista Roberto Dordit per presentare al pubblico la sua opera prima, il film Apnea girato in Friuli. Il regista sarà accompagnato dalla produttrice Francesca Cima e dall’attore protagonista del film Claudio Santamaria.

ConSequenze
[img_assist|nid=4181|title=|desc=|link=none|align=left|width=88|height=130]Gemona del Friuli (UD) - Nasceva trent’anni fa, il 26 febbraio 1977, in una Gemona ancora in macerie dopo il recente terremoto, il cineclub Cinepopolare, che nel 1985 sarebbe diventato La Cineteca del Friuli, oggi uno dei cinque maggiori archivi cinematografici italiani, membro della FIAF, la Federazione Internazionale degli Archivi del Film, e dell’ACE, l’Associazione delle Cineteche Europee.

Pagine